Squilibrio della flora vaginale: incompleta scomparsa dei lactobacilli, proliferazione di batteri aerobi (E. Coli, Klebsiella, Strep. B, S. aureus) e di germi normalmente assenti dal habitat vaginale (Neisseria Gonorrea, Chlamydia trachomatis).

Segni clinici/sintomi

  • Dolore, bruciore
  • Perdite rosse
  • Tampone vaginale che evidenzia un'abbondante presenza di neutrofili

Cause scatenanti

  • Deficienza di estrogeni, con conseguente deficit di glicogeno e lactobacilli (variazioni della terapia contracettiva, menopausa, IUD)
  • Eccessivi lavaggi
  • Automedicazione in donne che sono soggette ad episodi di vaginosi ricorrente
  • Terapie antibiotiche a largo spettro (betalattamici)
  • Fumo