Completa scomparsa dei lactobacilli, con prevalenza di batteri anaerobi: Gardnerella, Bacteroides, Mobiluncus.

Segni clinici

  • Leucorrea abbondante e maleodorante, con caratteristico aspetto omogeneamente grigiastro
  • PH delle secrezioni vaginali > 4,5
  • Caratteristico odore di "pesce marcio", dovuto allo spontaneo rilascio di amine
  • Presenza dei "clue cells": aggregati di cellule epiteliali ricoperte di bacilli anaerobi (visibili in microscopia diretta su campione fresco)

Sintomi

  • Spesso la vaginosi è asintomatica (50% nelle donne in gravidanza, 30% in donne normali), oppure può presentarsi con sintomatologia sfumata, accettabile, intermittente.

Cause scatenanti

  • Deficienza di estrogeni, con conseguente deficit di glicogeno e lactobacilli (variazioni della terapia contracettiva, menopausa, IUD)
  • Eccessivi lavaggi
  • Automedicazione in donne che sono soggette ad episodi di vaginosi ricorrente
  • Terapie antibiotiche a largo spettro (betalattamici)
  • Fumo